Quante volte deve mangiare il cane in giornata?

Quanto spesso alimentare il cane?

Un cane dovrebbe essere alimentato 3 volte al giorno (ogni 8 ore), questo è l’intervallo di tempo ideale che permetterà al cane di digerire l’intero pasto, evitando di lasciarlo per molte ore a stomaco vuoto. Ad ogni modo, dati i numerosi impegni lavorativi di ognuno di noi, tale frequenza non è quasi mai possibile, pertanto un buon compromesso può esser quello di alimentarlo almeno 2 volte al giorno, mattina e sera (ogni 12 ore).

E’ possibile far fare un pasto unico?

Offrire l’intera dose di crocchette in un unico pasto. non è mai consigliato. Tale gestione alimentare può esporre l’animale a:
– indigestione (dolore addominale, vomito, feci molli…)
– torsioni di stomaco ( maggiormente nei cani di taglia grande-gigante)
– minor senso di sazietà nell’arco della giornata
– tendenza a consumare il pasto con maggiore voracità, ingerendo maggior quantità di aria durante il pasto

Quanto spesso alimentare un cucciolo?

Di natura il cucciolo necessita di una gestione differente rispetto al cane adulto. Se per quest’ultimo possono essere sufficienti 2 pasti al giorno, nel cucciolo il serio rischio ipoglicemia deve essere scongiurato tramite la somministrazione di 4 o 5 pasti al giorno.
Inoltre, vista la maggior richiesta energetica legata alla crescita, ogni cucciolo dovrebbe essere alimentato con mangimi specifici per puppy fino al primo anno di età.

Altre eccezioni alla regola

Oltre al cucciolo esistono altri casi in cui dobbiamo necessariamente rivedere la gestione alimentare del nostro cane:
– cagna in gravidanza
nelle ultime 3-4 settimane di gravidanza, a seguito dell’accrescimento fetale, il fabbisogno energetico della cagna cresce esponenzialmente, per questo motivo è sempre consigliabile lasciare delle crocchette sempre a disposizione
– allattamento
l’alimentazione ad libitum dovrà essere continuata per tutta la durata dell’allattamento, onde evitare eccessiva perdita di peso o del pelo
– cane diabetico
per alimentare correttamente un cane in terapia con insulina, si dovrà rispettare rigorosamente l’orario dei pasti ogni 12 ore, senza extra. Tale gestione puntuale della terapia insulinica ed alimentare,permette al cane di avere un maggior controllo dei livelli glicemici nell’arco della giornata e ne facilità il monitoraggio nel corso degli anni.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico veterinario Barkyn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *