Lavori per cani: quali sono le professioni dei cani.

Da sempre gli animali sono stati utilizzati per aiutare l’uomo in alcune mansioni, cani compresi. Fin da tempi immemori erano utilizzati come aiuto nella caccia, per trainare le slitte, ma vediamo come ai giorni nostri ci facciamo aiutare dai nostri amici a quattro zampe.

Cane poliziotto

I cani, soprattutto quelli di razza pastore tedesco, sono utilizzati dalle forze armate per svolgere mansioni che solo i cani possono ricoprire, sfruttando le loro capacità, come ad esempio il loro olfatto sopraffino. Sono, infatti, fondamentali nell’ambito dell’antidroga, essendo in grado d’intercettare chi sta trasportando stupefacenti, e riescono, sempre grazie al loro naso, a rintracciare ordigni esplosivi.

Cani da salvataggio

I cani che lavorano in questa categoria, sono dei compagni fondamentali per gli umani, basti pensare a tutte le vite salvate grazie al fiuto dei cani che ha permesso di trovare le persone bloccate nelle macerie a seguito di un terremoto. Fondamentali anche quelli addestrati per il salvataggio in acqua, soprattutto labrador e golden retriever, che da sempre sono al fianco di bagnini di mare o di lago per il recupero delle persone in difficoltà in acqua.

Cani da pet therapy

In questa categoria sono inclusi tutti quegli esemplari che vengono adottati da persone che presentano problematiche di vario genere, sia di tipo psicologico sia motorio. Sono, infatti, utilissimi poiché prendersi cura di un cane aiuta a calmare l’ansia, facendo superare stress e tensioni e mette in uno stato d’animo positivo e proposito, il che aiuta per una più pronta guarigione.

Cani guida

Questa categoria, indispensabile per le persone non vedenti, rappresenta forse una delle più nobili professioni che un cane può svolgere. Un cane guida seguirà una persona non vedente per tutta la sua vita e oltre ad esserne compagno, lo aiuterà a muoversi e avrà anche un effetto benefico sul suo umore così come avviene nella pet therapy.

 

Dobbiamo ricordarci che queste categorie di cani, rientrando a tutti gli effetti in animali lavoratori, non devono essere distratti mentre stanno svolgendo la loro mansione. Per questo quando li si incontra per strada prima di dargli attenzioni sarebbe meglio chiedere al proprietario se ci possiamo interagire.

Dott. Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *