Cosa sono gli speroni dei cani?

Cosa sono gli speroni?

Lo sperone rappresenta una vestigia del primo dito dei vecchi antenati del cane, è posizionato lungo il lato inferiore della zampa e non tocca il terreno quando il cane è in posizione eretta. Seppur gli speroni possono essere presenti sia sulle zampe anteriori che su quelle posteriori, possono altresì non essere presenti affatto. Per intenderci, sono delle dita accessorie, che nel corso dell’evoluzione canina hanno perso la loro funzione e parallelamente la loro ragione di esistere. Ecco perché in alcuni cani non sono presenti. Paradossalmente in alcuni esemplari, gli speroni possono prestarsi anche in numero doppio sulla stessa zampa: Non è infatti strano trovare due unghie che partono all’altezza dello stesso sperone di una zampa.

A cosa servono gli speroni?

Gli speroni non hanno alcuna funzione specifica ne per l’andatura ne per la corsa dell’animale. Se nella maggior parte dei casi possono tranquillamente rimanere inosservati sulle zampe del cane, in alcuni casi (cane da caccia, cane sportivo, cane con tendenza a ferirsi gli speroni) è possibile prevedere la loro rimozione chirurgica. Spesso al fine di non dover addormentare il cane per la mera rimozione degli speroni, tale pratica può essere eseguita preventivamente in concomitanza di una anestesia programmata per motivi ben più seri come una castrazione o la sterilizzazione della femmina.

Possibili lesioni e trattamento

Ogni qualvolta gli speroni vengono trascurati e le loro unghie lasciate crescere troppo, queste tendono ad arricciarsi su se stesse, con il rischio di perforare la cute. Nei casi più gravi col tempo può instaurarsi un’infezione con presenza di materiale purulento.
Un altro problema associato alla presenza degli speroni è la loro rottura o lacerazione per traumi: tipico dei cani che vivono o effettuano spesso camminate su terreni accidentati, ma anche nell’ambiente domestico gli speroni possono rimanere intrappolati all’interno della trama di copertine o cucce e lacerarsi col movimento della zampa. Data la dolorabilità della lesione è sempre preferibile contattare il proprio medico veterinario per la valutazione della gravità della situazione e per la prescrizione di antinfiammatori antidolorifici. La prescrizione dell’eventuale copertura antibiotica topica od orale sarà valutata solo in base all’estensione della lesione.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *