I cani con le orecchie grandi hanno bisogno di cure particolari?

Le orecchie o meglio i padiglioni auricolari di alcune razze di cani sono state selezionate nel corso degli anni per avere delle dimensioni e forme “eccessive”, basti pensare a quanto sono diverse le orecchie di un beagle e quelle di un pastore tedesco, larghe “a cotoletta” e pendenti le prime, sottili ed erette le seconde. O pensate per esempio al buffo basset hound o al cocker con larghi e lunghi padiglioni auricolari che possono toccare il pavimento.

Le razze con orecchie pendenti come i cocker, labrador, golden retriever, setter, beagle, bassethound, breton hanno indiscutibilmente bisogno di un minimo di extra-cure e attenzioni in modo da evitare otiti, o spiacevoli inconvenienti per il nostro amico a quattro zampe.

Anatomicamente infatti, le orecchie di questi cani sono predisposte ad accumulare cerume, umidità e sporcizia, favorendo lo sviluppo di otiti batteriche, parassitarie o allergiche. Inoltre, frammenti di piante, come spighe o forasacchi possono rimanere facilmente incastrati all’interno dell’orecchio richiedendo l’intervento d’urgenza del medico veterinario.

Quali sono quindi le precauzioni necessarie?

Vi consiglio intanto di abituare il vostro cucciolo sin da piccolo ad aver le orecchie manipolate e pulite. In concomitanza del bagno, potete con del cotone e delle apposite soluzioni (generalmente altamente lipidiche), pulire le orecchie del vostro amico. Ricordatevi sempre di premiare il vostro cane, in modo che associ l’evento pulizia orecchie a qualcosa di piacevole! In commercio si trovano differenti prodotti per l’igiene delle orecchie e non necessitano prescrizione medica, ma non esitare a contattare il tuo veterinario per extra spiegazioni!

Durante le passeggiate, per i cani con le orecchie più lunghe e che toccano il suolo il consiglio è quello di usare una bandana o dei fiocchetti per evitare che raccolgano tutta la sporcizia dal suolo, anche in questo caso è necessario abituarlo sin da cucciolo. Lo stesso si può fare in casa per quando beve o mangia dalla ciotola! I proprietari di Cocker sanno bene di cosa sto parlando! Ed a tal motivo, potete trovare anche delle ciotole speciali fatte per questi cani!

Allo stesso modo, le razze amanti dell’acqua non resisteranno ad un tuffo nel fiume, o nel lago di paese…non ti preoccupare! Sarà importante però, una volta a casa, pulire ed asciugare con cura le orecchie del vostro migliore amico!

Se il vostro cane sviluppa spesso otiti parassitarie inoltre, alcuni prodotti spot-on possono prevenire l’insediamento degli acari in questione. Chiedi consiglio al tuo veterinario!

Oltre all’igiene del padiglione auricolare, nei cani con le orecchie più pelose vi consiglio di accorciar o meglio rimuovere i peli se non comporta un eccessivo stress per il cane, faciliterà l’igiene e l’areazione delle orecchie.

Ricordati invece, che nel caso in cui il vostro cane mostri fastidio alle orecchie, le scuote spesso, hanno cattivo odore o appaiono arrossate può essere in atto un otite, ed è necessaria la visita dal medico veterinario senza perdere tempo!

Vito Priolo

MRCVS, PhD

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *